Quando ci vedono il procuratore Linda Fairstein risponde al contraccolpo della serie Netflix

il procuratore nel cuore del caso di Central Park Cinque ha dichiarato che quando ci vedono 'sta travisando i fatti in modo infiammatorio e impreciso'.



La serie limitata Netflix di Ava DuVernay, Quando ci vedono, ha riacceso il controllo delle forze dell'ordine nel cuore di un caso che ingiustamente ha mandato in prigione cinque adolescenti nel 1990. Il 'Central Park Five' - ​​Raymond Santana, Kevin Richardson, Yusef Salaam, Antron McCray e Korey Wise - ha scontato pene detentive prima Le prove del DNA hanno dimostrato che un altro uomo aveva effettivamente commesso il raccapricciante attacco contro il pareggiatore Trisha Meili nel 1989.

Linda Fairstein, il pubblico ministero interpretato da Felicity Huffman in Quando ci vedono, si è dimesso dal consiglio di fondazione del Vassar College da quando la serie ha suscitato un rinnovato interesse nel caso. Ora, una dichiarazione del suo avvocato rivela i pensieri di Linda Fairstein sulla serie Netflix.




attore incantatore di ambrogio





Oggi - Stagione 62. Immagine: Getty

Secondo quanto riferito dal New York Times, L'avvocato di Linda Fairstein ha accusato la serie di 'travisare i fatti in modo infiammatorio e impreciso'. Il New York Times riferisce inoltre che vi erano minacce per intraprendere azioni legali (anche se è improbabile che ciò abbia successo, secondo il documento).

Al momento del processo, Linda Fairstein era a capo dell'unità per i crimini sessuali del procuratore distrettuale di Manhattan. Ora è una nota autrice e socialite che è stata membro del consiglio di fondazione di diverse organizzazioni, tra cui la sua alma mater, il Vassar College.

Una petizione per vietare i libri di Fairstein ha ora raggiunto oltre 123.000 firme. Da allora, #CancelLindaFairstein ha fatto tendenza anche sui social media Quando ci vedono è stato rilasciato.




Linda Fairstein quando ci vedono Netflix. Immagine: Netflix / Screenshot

Nel Quando ci vedonoFelicity Huffman interpreta il procuratore che spinge per una condanna dei cinque giovani adolescenti. Nella serie, gran parte delle prove contro i ragazzi non corrispondono a ciò che le forze dell'ordine presumibilmente accadevano in quel momento. Nonostante le incongruenze nel caso, le confessioni forzate significarono che i ragazzi furono mandati in prigione da 6 a 14 anni.

In un'intervista con The Daily Beast, Ava DuVerney ha rivelato di essere stata in contatto con Fairstein per parlare del caso.

'Non so se l'ho detto a nessuno, ma ha cercato di negoziare le condizioni affinché lei potesse parlare con me, comprese le approvazioni per la sceneggiatura e altre cose', ha spiegato il regista.

'Quindi sai qual è stata la mia risposta e non abbiamo parlato', ha detto DuVernay.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Riguardo A Noi

Apple Music

Capelli Australiani

Cattivi Vicini 2

Bpas

British Airways

Magazzino Carphone

Clearasil

Video

Podcast

Popbuzz Presents

Temete I Morti Che Camminano

Premi Globali

Harpercollins

Nebbie Del Corpo Ad Impulso

Internet

Itv

Itv 2

Balla E Basta

League Of Legends

Vita

Nazione Dal Vivo

Amore, Simone

Musica

5Sos

Caratteristiche

Notizia

Alessia Cara

Sempre Basso

Ariana Grande

Quiz

Beyonce

Billie Eilish

Cardi B

Charli Xcx

Demi Lovato

Halsey

Hayley Kiyoko

Jonas Brothers

Justin Bieber

Katy Perry

Lady Gaga

Liam Payne

Artisti

Piccolo Miscuglio

Melanie Martinez

Nick Jonas

Panico! In Discoteca

Paramore

Post Malone

Rihanna

Selena Gomez

Shawn Mendes

Taylor Swift

Il 1975

Travis Scott

Troye Sivan

Ventuno Piloti

Anni E Anni

Zayn

Playlist

Netflix

Nhs Blood And Transplant

O2

Public Health England

Bellezza

Moda

Stile

Termini E Condizioni

Lo Stagista

Tv & Film

Vodafone Uk

We The Unicorns