L'industria musicale ha anche uomini problematici, quindi perché non ne stiamo parlando?

il suo deve finire. O crediamo e sosteniamo le donne o no.




cade ragazzo bruno mars


Hollywood è senza dubbio intrappolata nel mezzo di una grave crisi di coscienza. Dozzine di donne si sono fatte avanti per accusare Harvey Weinstein e una manciata di altri potenti pesi massimi di Hollywood di cattiva condotta sessuale diffusa e sistemica.




telefono straniero drop meme


Questo presunto abuso di potere non esiste solo nei potenti circoli di recitazione. Gli uomini nella musica sono da tempo i responsabili della violenza fisica ed emotiva, eppure sono celebrati e spesso difesi dai loro giovani fan femminili.





g barbaresco


destino Paul McCartney



tramite Getty Creative


gara di resistenza


È passato un anno da quando il rapper della Florida xxxtentacion è stato arrestato e accusato di batteria aggravata di una donna incinta (la sua allora fidanzata), batteria domestica per strangolamento, falsa prigionia e manomissione dei testimoni. La testimonianza agghiacciante della corte è emersa lo scorso settembre, descrivendo in dettaglio il racconto straziante della vittima sulla presunta violenza domestica.

Dal momento che crediamo e supportiamo le donne all'improvviso, perché stanno emergendo rapporti secondo cui una certa etichetta discografica sta per firmare un accordo a 7 cifre con un rapper il cui processo di abuso domestico inizia a dicembre? Dato che crediamo e supportiamo le donne all'improvviso, perché Noah Cyrus ha appena rilasciato una collaborazione con quello stesso rapper? Dal momento che crediamo e supportiamo le donne all'improvviso, perché l'LP di xxxtentacion, 17, debuttare al numero due della Billboard 200 durante la sua prima settimana?

Crediamo e sosteniamo le donne o no?




tramite Twitter / @ erin_treat


via twitter / @ amberawade


via Twitter / @ ItalianTwink


Non sono solo casi come quelli di xxxtentacion a evidenziare un problema con il modo in cui gestiamo gli uomini problematici nella musica.

Da quando Chris Brown ha ricevuto una piattaforma su Netflix per incolpare Rihanna per le sue azioni a Sam Smith che indossa una maglietta con la faccia di R Kelly, l'industria della musica ha dimostrato più volte che preferirebbe ignorare e screditare le donne piuttosto che stare in piedi in solidarietà con loro.

Abbiamo visto la carriera di Kesha bloccarsi per il suo rifiuto di arretrare per le accuse di abuso. Innumerevoli artisti da Kelly Clarkson a Tinashe hanno persino affermato che le loro etichette li hanno costretti a lavorare con artisti e produttori problematici. L'eliminazione dell'autonomia delle donne è una forma di abuso che potrebbe non essere sessuale o fisica, ma è dannosa e diffusa nell'industria musicale.

Le accuse di Harvey Weinstein sono state definite un momento di spartiacque nell'intrattenimento.

Gli hashtag e gli op / ed risultanti hanno aperto gli occhi della gente alla realtà che viviamo in un mondo in cui gli abusi possono continuare per decenni come un 'segreto aperto' fino a quando le vittime e i giornalisti non parlano.

È tempo che l'industria musicale si svegli ai suoi problemi. Non possiamo continuare a sostenere 'uomini di talento' che hanno avuto decenni di accuse di aggressione, ordini restrittivi, violenza domestica e denunce di cattiva condotta sessuale nei loro confronti.

Non ci dovrebbe essere una via di mezzo su una delle questioni sociali più urgenti della nostra generazione. O crediamo e sosteniamo le donne o no.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Riguardo A Noi

Apple Music

Capelli Australiani

Cattivi Vicini 2

Bpas

British Airways

Magazzino Carphone

Clearasil

Video

Podcast

Popbuzz Presents

Temete I Morti Che Camminano

Premi Globali

Harpercollins

Nebbie Del Corpo Ad Impulso

Internet

Itv

Itv 2

Balla E Basta

League Of Legends

Vita

Nazione Dal Vivo

Amore, Simone

Musica

5Sos

Caratteristiche

Notizia

Alessia Cara

Sempre Basso

Ariana Grande

Quiz

Beyonce

Billie Eilish

Cardi B

Charli Xcx

Demi Lovato

Halsey

Hayley Kiyoko

Jonas Brothers

Justin Bieber

Katy Perry

Lady Gaga

Liam Payne

Artisti

Piccolo Miscuglio

Melanie Martinez

Nick Jonas

Panico! In Discoteca

Paramore

Post Malone

Rihanna

Selena Gomez

Shawn Mendes

Taylor Swift

Il 1975

Travis Scott

Troye Sivan

Ventuno Piloti

Anni E Anni

Zayn

Playlist

Netflix

Nhs Blood And Transplant

O2

Public Health England

Bellezza

Moda

Stile

Termini E Condizioni

Lo Stagista

Tv & Film

Vodafone Uk

We The Unicorns