Recensione del film Enai Noki Paayum Thota: tutta spavalderia, ma non abbastanza anima

Recensione del film Enai Noki Paayum Thota: Dhanush-Gautham Menon offre un film d'azione travolgente e romantico.











Valutazione:2,5fuori da5 Recensione del film Enai Noki Paayum Thota

Recensione del film Enai Noki Paayum Thota: È incredibile come Dhanush si trasformi in un tipico protagonista di Gautham Menon.

Cast del film Enai Noki Paayum Thota: Dhanush, Megha Akash, Sasikumar
Enai Noki Paayum Thota regista: Gautham Menon
Valutazione del film Enai Noki Paayum Thota: 2,5 stelle



Wonder Woman 1984 data di uscita in India

Il film molto ritardato di Gautham Menon Enai Noki Paayum Thota aka ENPT è qui, ed è il lavoro più blando del regista fino ad oggi. È un vero film di Gautham Menon in tutti i sensi. Il protagonista “parla” e “si comporta” come Gautham Menon. (Dhanush indossa un kada e sfoggia un taglio di capelli come il regista) Ma ci vuole convinzione per fare questo tipo di cinema, sono d'accordo. La scrittura ha sovversione e intelligenza, e il film affronta anche una questione importante: il consenso.

Se Aadai ha avuto una scena riguardante il personaggio di Amala Paul che affronta il paroliere accusato di #MeToo, Enai Noki Paayum Thota getta parzialmente luce su questo oscuro mondo cinematografico. C'è questa scena in cui Lekha (Megha Akash) schiaffeggia il suo produttore-regista con una pantofola perché l'ha spinta in qualcosa per cui non si è iscritta.



L'ENPT inizia con Raghu (Dhanush) che picchia gli uomini. Non conosci il suo passato, ma vedi uomini che lo attaccano in cambio. Vuole scappare. Il proiettile viene sparato, ma prima che raggiunga Raghu, c'è un flashback che spiega chi è. Lentamente, scopri che suo fratello Thiru (Sasikumar) è lontano dalla famiglia. Una voce fuori campo di Raghu ci spiega cosa stiamo vedendo. Ma la domanda è, hai davvero bisogno della voce fuori campo? In alcuni punti, le voci fuori campo sono le scene, e non sto scherzando! Le parti iniziali hanno ottenuto un solido pugno e le mie speranze sono state aumentate. Ma mentre il film va avanti, mi sono reso conto che la narrativa è deludente.

Raghu, uno studente universitario dell'ultimo anno, si innamora di Lekha, un attore. Questo accade quando sta girando un film nel campus di Raghu. Questa non è affatto una premessa 'credibile'. È, infatti, l'anello debole della storia. Lekha è costretta a recitare da Kuberan (Senthil Veerasamy), che la adotta in tenera età. Non le piace quello che fa. Raghu capisce che Lekha non è in buone mani. ENPT oscilla tra un dramma romantico e un thriller d'azione. È qui che sta il problema e il film non può decidere cosa vuole essere. Ad esempio, se vuoi che una scena romantica continui, ENPT fa una deviazione in azione, come la precedente uscita di Gautham Menon Achcham Yenbadhu Madamaiyada.

Dopo così tanti film, qualcosa che è stato identificato come il genere Gautham Menon appare in qualche modo stereotipato in ENPT. In particolare, direi le voci fuori campo. Ad un certo punto, ti senti come se non volessi sentire qualcuno che ti spiega le cose. E l'ENPT diventa prevedibile nel momento in cui viene presentato il personaggio di Sasikumar. Il film non riesce a stabilire il legame tra due fratelli. C'è una dimensione commerciale più grande della vita, ma nessuna sfumatura di 'realismo'. Ehi, si incontrano solo per otto minuti, ok?

vincitori di emmy finora

Megha Akash è un bell'interesse amoroso. Ottieni 'momenti', ma non si traducono in un film. C'è un falò sulla spiaggia, ma non 'senti' il romanticismo. Non è organico. Prendi Alaipayuthe di Mani Ratnam, per esempio. Ci sono state vere conversazioni tra i personaggi principali interpretati da Madhavan e Shalini. Puoi vedere il confronto dei genitori; più tardi la coppia si sposa, vanno a vivere insieme: la ragazza ha un incidente. Ci sono episodi che ti fanno sentire coinvolto nella narrazione. Mentre nell'ENPT, metà delle cose sembrano drammatiche e inutili.

Nei primi cinque minuti, Gautham stabilisce tutto: tono, consistenza e il fatto che questa non è la quintessenza della storia in cui il ragazzo incontra la ragazza e vissero felici e contenti. Lekha inizia un bacio e mi piace come è stata disponibile, ma il suo mondo non è messo insieme davanti ai nostri occhi. Mi sono piaciute di più le situazioni e i personaggi femminili in altri film di Gautham Menon: Neethaane En Ponvasantham, Varanam Aayiram e Yennai Arindhaal. Non erano deprimenti e animati come Lekha. Erano 'reali'. Erano pieni di vita.

In una scena cruciale, dice Raghu, ho vissuto su quel collo per sei mesi, riferendosi al collo di Lekha. Questo accade quando qualcuno le strangola il collo. Questo potrebbe 'suonare' poetico, ma non puoi comprarlo. Gautham Menon vuole che tu capisca cose che non ha trasmesso. Come molti dei suoi film, come pubblico, devi interpretare i suoi pensieri.

L'ENPT spreca un'ottima premessa e l'intero primo tempo vede la coppia protagonista lavorare sul preambolo di una storia d'amore. Ma il film dà il meglio di sé nelle sequenze d'azione, che sono vividamente riprese da Jomon T. John e Manoj Paramahamsa.



L'altro motivo per cui l'ENPT funziona bene è la sua 'sensazione'. C'è atteggiamento e classe dall'inizio alla fine. ENPT funziona più come un sogno. Ma sai che è solo un sogno, ma non la realtà. Spesso si sente dire dai personaggi, Enna nadakkudhune theriyala. Ero tentato di alzare la mano e dire, allo stesso modo.

I personaggi sono realistici, ma le situazioni non così tanto. Raghu chiama Lekha divina, a cui lei risponde, sei troppo gentile. Questi erano troppo di formaggio. Ogni volta, otteniamo una situazione interessante, lasciata inesplorata. Tutto ciò che otteniamo è una voce fuori campo. Gautham lancia un altro proiettile verso la fine del film. (leggi: accenno a un seguito) Sigh!

Le espressioni sono il forte di Dhanush, ed è per questo che funziona così bene come Raghu. È incredibile come l'attore si trasformi in un tipico protagonista di Gautham Menon. Vedi lo sforzo che ha fatto e Dhanush riesce a renderlo credibile.

kumkum bhagya 21 gennaio 2016

Parte del potere di ENPT risiede nel suo casting. Nessun singolo attore si sente sbagliato. Anche Sasikumar, del resto, che è in gran parte associato a sceneggiature rurali. Inoltre, ENPT non sembra essere stato girato anni fa.

Indubbiamente, la più grande forza di Enai Noki Paayum Thota è la colonna sonora e le canzoni di Darbuka Siva. Maruvarthai funziona come una poesia visiva con il superbo Sid Sriram dietro la voce di Dhanush.