Recensione del film Eeda: Quando l'amore cade vittima della politica dell'odio

Il Kannur Romeo e Giulietta in Eeda non condividono una scintillante chimica sullo schermo che ci aspettiamo di vedere nei film romantici. Ma ci convincono come coppia sfortunata.











Valutazione:3fuori da5 recensione del film eeda

Eeda è il debutto alla regia del famoso montatore B Ajithkumar.

Cast del film Eeda: Shane Nigam, Nimisha Sajayan, Surabhi Lakshmi
Il regista di Eeda: B Ajithkumar
Valutazione del film Eeda: 3 stelle



Eeda è il debutto alla regia del famoso montatore B Ajithkumar ed è prodotto dal Collective Phase One, un gruppo di famosi registi che si dedica alla promozione del realismo nel cinema malayalam. Edea è uno slang del nord del Kerala per ora. È l'adattamento per il grande schermo della tragedia romantica senza tempo di William Shakespeare Romeo e Giulietta. Eeda crea un titolo appropriato per il film poiché la straziante storia d'amore sta accadendo qui e ora sullo sfondo della politica dell'odio in Kerala.

Eeda è ambientato nella moderna Kannur, dove l'inimicizia tra due partiti politici rivali è al suo apice. Gli omicidi per vendetta e l'uso di esplosivi artigianali sono diventati una norma. A seguito di uno di questi omicidi, la parte della vittima chiede un hartal.





Durante l'hartal, Aiswariya (Nimisha Sajayan) arriva da Mysore. È bloccata e non è sicura di come farà a raggiungere la sua casa con tutti i bagagli. Anand (Shane Nigam), che sta passando in bicicletta, accetta di lasciarla vicino a casa sua. I due sconosciuti si conoscono mentre attraversano le strade deserte. Vengono inseguiti da alcuni lavoratori del partito, che cercano di ferirli per aver sfidato l'hartal. Successivamente, entrambi hanno il loro primo combattimento. Aiswariya minaccia di allontanarsi da lui. Ma Anand non la lascerà andare. La convince a restare con lui fino a quando non raggiungono la destinazione.

Tom Cruise Mission Film Impossibile

Aiswariya e Anand sviluppano una solida fiducia reciproca e amicizia durante il loro primo giro in moto insieme. E si sentono naturalmente attratti l'uno dall'altro. Non solo perché sono giovani e di bell'aspetto. C'è una ragione più intima per questo. Entrambi hanno puro disprezzo per la politica e tutto ciò che ne deriva.

Aiswariya è stata promessa dalla sua famiglia per un lavoratore del partito comunista. E quando vede Anand, osa sognare una vita diversa, lontana dalla politica sanguinaria che ha invaso ogni parte della sua vita personale.



Aiswariya e Anand aspirano a costruirsi una vita non violenta ma sempre a rischio di cadere nel circolo vizioso della politica. Upendra (Manikadan Achari) dice ad Anand che vivrà e morirà per la festa perché ha provveduto alla sua famiglia quando ha perso suo padre in giovane età. Ogni personaggio del film che uccide o viene ucciso è vincolato da lealtà rispetto alle ideologie di partito. La gente uccide l'altro per vendetta personale o per vendicare qualcuno che non ha una vera ragione politica.

Ajithkumar cattura in modo convincente la politica insensata e feroce che ha il dito avvolto attorno alla spina dorsale di ogni aspetto della vita delle persone. Non solo Aiswariya e Anand, ogni personaggio di Eeda deve scegliere la preferenza del proprio gruppo rispetto alle scelte personali.

Le scene violente sono state brillantemente coreografate per costruire la tensione nella narrazione che mette in evidenza anche la rabbia cieca e l'odio che scorre in alto tra le linee del partito. Le scene d'azione portano il ritmo tanto necessario in alcune parti, il che sembra un po' squallido.



Mentre il film è costellato di sottili emozioni, l'intenso dramma del seguire lacrime, desiderio, disperazione e impotenza entra in gioco verso il terzo atto.



Ajithkumar utilizza principalmente primi piani e campi lunghi per mostrare i conflitti tra le scelte fatte dai personaggi e le scelte fatte da ciò che li circonda per loro. Nimisha e Shane si fondono perfettamente nella narrazione e offrono interpretazioni molto naturali. Il Kannur Romeo e Giulietta non condividono una scintillante chimica sullo schermo che ci aspettiamo di vedere nei film romantici. Ma ci convincono come la coppia sfortunata, che è stata privata della libertà personale.