The Conjuring 3: la vera storia raccapricciante dietro 'The Devil Made Me Do It'

Proprio come nei due precedenti film di Conjuring, Ed e Lorraine Warren (Patrick Wilson e Vera Farmiga) tornano a combattere fantasmi, spiriti maligni, demoni e quant'altro in The Conjuring 3. Ma questa volta, il caso affrontato dai Warren in realtà riguardava un vero omicidio e caso giudiziario.

The Conjuring 3, arne johnson, evocazione 3

The Conjuring: The Devil Made Me Do It uscirà in India alla riapertura dei cinema. (Foto: Warner Bros.)

The Conjuring 3: The Devil Made Me Do It, terzo capitolo della serie Conjuring, afferma di essere basato su una storia vera. Proprio come nei due film precedenti, i sedicenti demonologi Ed e Lorraine Warren (Patrick Wilson e Vera Farmiga) tornano a combattere fantasmi, spiriti maligni, demoni e quant'altro, ma questa volta si basa su un vero e proprio caso di omicidio, che ha scosso gli Stati Uniti.



Quello che è successo?

Il caso, chiamato il processo di Arne Cheyenne Johnson, è stato il primo caso giudiziario noto negli Stati Uniti in cui l'imputato, il presunto assassino, ha affermato di essere in possesso di un demone quando ha compiuto l'atto, dichiarandosi quindi innocente del crimine .



i primi 10 episodi di Seinfeld

Un uomo di nome Arne Johnson ha ucciso il suo padrone di casa Alan Bono durante un'accesa conversazione nel Connecticut, negli Stati Uniti. Il giorno dopo l'omicidio, Lorraine Warren ha detto alla polizia locale che Arne è stato 'posseduto' durante un rituale di esorcismo di un bambino di 11 anni. Anche in tribunale, l'avvocato difensore di Arne ha affermato che era posseduto da un demone mentre commetteva l'atto. Il giudice, senza sorprese, ha respinto la richiesta, dicendo che qualcosa come il possesso non può mai essere provato, ed è quindi inammissibile in tribunale.

Arne è stato condannato per omicidio colposo di primo grado e condannato a 10-20 anni di reclusione. Ma ha servito solo 5 anni. Il capo della libertà vigilata dello stato ha affermato, secondo un rapporto dell'Associated Press contemporaneo del 1985, che Johnson era un 'detenuto esemplare'.

tom holland e rdj

Il caso, per sua stessa natura, ha attirato molta attenzione nel corso dei decenni, ed è stato parte di varie opere letterarie, cinematografiche e televisive. Un documentario intitolato Shock Docs: The Devil Made Me Do It è in arrivo questo mese su Discovery+ che racconta ed esamina gli eventi.

Cosa ha da dire il regista Michael Chaves?

Michael Chaves, il regista di The Conjuring 3, crede agli eventi così come si sono verificati secondo Arne Johnson and the Warrens? Parlando con Slashfilm, Chaves ha detto: 'Quando ho ricevuto quella sceneggiatura e ho iniziato a leggerla per la prima volta, euforico e fuori di testa, entusiasta [quanto lo ero] di fare questo film, ero anche in conflitto con il fatto che ci sia una vera vittima in questo. C'è un uomo che ha perso la vita e non stiamo nemmeno raccontando [la storia] da quel punto di vista, ha continuato Chaves. Lo stiamo raccontando dal punto di vista dell'uomo che sosteneva di essere posseduto, l'uomo che si è tolto la vita: l'assassino. E fin dall'inizio, ero tipo, 'Spero di farlo bene. E spero di raccontare questa storia in modo equo.' Perché non penso che tu possa minimizzare questo.

Chaves ha aggiunto: In definitiva, questo è un film di Conjuring, e questa è la storia dei Warren, della loro esperienza e del loro viaggio. E credevano che fosse successo, e credevano in Arne Johnson. Così hanno messo a rischio la loro carriera, sono andati a processo e hanno testimoniato per lui. Ci sono sempre storie sulla fede. E di solito [sono] storie sulla nostra fede in Dio, o sulla fede in Dio dei personaggi. E [questa storia] riguarda molto di più la fede che riponiamo nelle altre persone. Proprio come la sua ragazza all'epoca, Debbie Glatzel, che è la sorella di David Glatzel, il ragazzo che è stato esorcizzato. Lei era presente all'omicidio e ha testimoniato in suo favore. E lo sposò in prigione, e rimase con lui per tutta la vita. Lei gli ha creduto e gli è rimasta vicino. E quando stavo guardando questo, ho faticato a decidere cosa credo sia realmente accaduto, ma quello che alla fine ho deciso è che la mia convinzione deve passare in secondo piano rispetto alla loro storia. E alla fine è la storia della loro fede e della fede che ripongono l'uno sull'altro.

stagione 6 di lucifero

Articoli Più






Categoria

  • Beyonce
  • Katy Perry
  • Nazione Dal Vivo
  • Popbuzz Presents
  • Caratteristiche
  • Selena Gomez

  • Messaggi Popolari