'13 Ragioni per cui 'La star Alisha Boe ha lanciato la vergognosa puttanella del suo personaggio

Non me lo aspettavo ... Pensavo che tutti avrebbero simpatizzato con Jessica '




Billie eilish funko pop


Una delle scene più angoscianti, tra le tante, di Netflix 13 motivi per cui era nell'episodio 9 quando Jessica, una liceale, è stata violentata dal capitano della squadra di calcio, Bryce Walker.



La scena ha ricevuto un'enorme reazione online e, piuttosto prevedibilmente, parte della risposta è stata la vergogna della troia Jessica. Sappiamo tutti che la colpa della vittima è ancora un grosso problema per le conversazioni sull'aggressione sessuale, ma in un'intervista con Elite Daily, Alisha Boe, che interpreta Jessica, ha detto che la reazione alla trama l'ha colta di sorpresa.

'È stato molto interessante perché non me l'aspettavo, perché quando abbiamo girato lo spettacolo', dice Alisha quando gli viene chiesto di leggere le critiche sul personaggio di Jessica online. 'Pensavo che tutti avrebbero simpatizzato con Jessica per quello che aveva passato, per me che aveva più senso. È una sopravvissuta e sta cercando di affrontarla e sta agendo per questo. '


canzone gay di Katy Perry





Netflix

Sfortunatamente, Alisha è stata taggata in molti post che incolpano Jessica per il suo attacco sessuale e ha portato Alisha a ripensare gli atteggiamenti delle società nei confronti delle donne che sono state aggredite sessualmente.

'Stavo ricevendo commenti e venivo taggato in foto e teorie dei fan che non posso fare a meno di guardare, ma fondamentalmente le persone fanno vergognare Jessica. Loro la chiamano puttana e loro stanno dicendo che se lo meritava che avrei dovuto riportare Justin e non avrei dovuto essere così ubriaco ad una festa e mi ha fatto prendere un secondo e fare un passo indietro e realizzare, wow, noi come un la società non è in grado di non incolpare il sopravvissuto allo stupro, ma più quindi vogliamo prendere la parte di Justin perché è affascinante e ha un bel sorriso. '

'E questo mi rende così ferito e arrabbiato', ha aggiunto. 'E mi fa venir voglia di essere più coinvolto nell'essere un avvocato per donne e uomini che sono stati aggrediti sessualmente e sopravvissuti allo stupro perché la conversazione non è ancora cambiata.'

Alisha, e il produttore esecutivo dello spettacolo Joy Gorman, stanno ora lavorando con l'iniziativa It On On, avviata da Joe Biden Barack Obama e Joe Biden, per aumentare la consapevolezza per aiutare a porre fine alle aggressioni sessuali. 'Non ha cambiato la mia percezione [di aggressioni sessuali], ma di più mi ha dato un'idea di cosa vuol dire essere sopravvissuti', ha detto Alisha. 'È stato di grande aiuto e amo molto la causa.'


cose strane 3 teaser


Per ulteriori informazioni su It's On Us, qui al sito Web qui.

Ascolta il #PopBuzzPodcast con Niall Horan proprio qui o iscriviti gratuitamente su iTunes per ricevere nuovi episodi direttamente sul tuo telefono ogni venerdì.



Articoli Più

Categoria

Revisione

Riguardo A Noi

Apple Music

Capelli Australiani

Cattivi Vicini 2

Bpas

British Airways

Magazzino Carphone

Clearasil

Video

Podcast

Popbuzz Presents

Temete I Morti Che Camminano

Premi Globali

Harpercollins

Nebbie Del Corpo Ad Impulso

Internet

Itv

Itv 2

Balla E Basta

League Of Legends

Vita

Nazione Dal Vivo

Amore, Simone

Musica

5Sos

Caratteristiche

Notizia

Alessia Cara

Sempre Basso

Ariana Grande

Quiz

Beyonce

Billie Eilish

Cardi B

Charli Xcx

Demi Lovato

Halsey

Hayley Kiyoko

Jonas Brothers

Justin Bieber

Katy Perry

Lady Gaga

Liam Payne

Artisti

Piccolo Miscuglio

Melanie Martinez

Nick Jonas

Panico! In Discoteca

Paramore

Post Malone

Rihanna

Selena Gomez

Shawn Mendes

Taylor Swift

Il 1975

Travis Scott

Troye Sivan

Ventuno Piloti

Anni E Anni

Zayn

Playlist

Netflix

Nhs Blood And Transplant

O2

Public Health England

Bellezza

Moda

Stile

Termini E Condizioni

Lo Stagista

Tv & Film

Vodafone Uk

We The Unicorns